3 semplici modi per ottimizzare la SEO localizzata su Twitter

Chiunque voglia oggi comunicare qualcosa sul web sa bene di non potersi permettere di ignorare le regole della Search Engine Optimization (SEO)  a meno di non voler “predicare nel deserto” ! Produrre contenuti di qualità originali e rilevanti è fondamentale ma non basta! Farsi trovare dalla audience giusta (chi sta cercando quel prodotto, servizio o informazione) nel momento del bisogno è sempre più importante considerando il contesto di sovrabbondanza informativa e il conseguente sovraccarico cognitivo a cui tutti noi siamo sottoposti!!

SEO

Allo stesso tempo anche l’aspetto della geolocalizzazione assume un ruolo rilevante nelle strategie di marketing e di comunicazione. La crescente quota di individui che accedono al web, effettuano ricerche e acquisti da mobile ha indotto i motori di ricerca ad usare sempre di più le informazioni relative alla localizzazione per offrire risultati più pertinenti e completi (emblematico l’esempio della ricerca di un ristorante a roma che restituisce i locali più vicini all’utente, uniti alle informazioni di contatto per prenotare e alle ultime recensioni dei clienti).

Dal momento che la nostra presenza online non è più solo determinata dalle piattaforme Owned (quindi sito e blog) ma anche dai profili e account aperti e gestiti sui siti di social media è necessario curarli in ottica SEO e localizzata in modo che possano contribuire efficacemente al grado di reperibilità per prospect e clienti, in particolare da dispositivi mobili.

Twitter si presta bene a strategie di questo tipo dal momento che l’accesso al microblog avviene per l’80% da mobile e così il 90% delle visualizzazioni video (fonte: Nielsen). Inoltre l’accordo con Google, che a breve tornerà ad indicizzare i tweet, lo rende utile anche al fine di un posizionamento ottimale sul motore di ricerca.

Ecco allora tre suggerimenti (fonte: Social MediaToday) per ottimizzare la nostra presenza sulla piattaforma social da un punto di vista SEO e localizzato:

  1. cominciamo dalla Bio. Twitter infatti mette a disposizione uno spazio subito sotto la foto del profilo dedicato ad una breve descrizione che può essere sfruttato per accrescere il nostro posizionamento localizzato sui motori di ricerca. Informazioni di contatto (indirizzo fisico, numero di telefono, email), sito aziendale e link a tutti gli account social nonché uso di parole chiave che identifichino chiaramente il settore di attività devono essere presenti e il più complete possibile.
  2. I Retweet aiutano ai fini di ‘local SEO’ molto più dei tweet originali. Il motivo è semplice e abbastanza intuitivo dal momento che i primi forniscono una chiara indicazione di rilevanza e di conferma sociale da parte di chi ha considerato quel contenuto utile. Un tweet molto condiviso (e quindi retwittato) influenzerà positivamente il posizionamento. Come ottenere i retweet? Essere rilevanti, originali e pubblicare nei momenti di maggiore attività del nostro target è fondamentale. A ciò vorrei aggiungere anche l’attività di pr con influencers di settore (menzionati in modo corretto in relazione a contenuti realmente interessanti per loro sulla base di attività e interessi) e un utilizzo sapiente di strategie di real time marketing.
  3. Gli Hashtag sono un ottimo strumento per ottenere visibilità e retweet per i nostri messaggi. Ciò non aumenta solo la nostra reperibilità e successo sul microblog ma anche sui motori di ricerca. Un utilizzo consapevole e strategico del cancelletto (ad esempio non usarne troppi o fuori contesto, essere originali e sfruttare i top trend del momento) consente di raggiungere molteplici obiettivi: aumentare la visibilità del proprio account social, migliorare il posizionamento nei risultati di ricerca e promuovere eventi, contest o prodotti.

Cosa ne pensate di questi consigli? Quali altre strategie conoscete e utilizzate per ottimizzare in ottica SEO e localizzata la presenza social di aziende e brand?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...