Il Content Marketing funziona come il dating…

Buongiorno! Oggi voglio condividere con voi questa simpatica infografica di Constant Contact che paragona abbastanza efficacemente, secondo me, le fasi del corteggiamento con la produzione di contenuti ai fini di marketing.

love

Entrambi, infatti, sono processi che necessitano di tempo e di attenzioni continue perché, dall’attrazione iniziale, si conquisti, con la giusta dose di fascino, una fiducia crescente fino al raggiungimento dell’obiettivo desiderato (il matrimonio vs la fidelizzazione del cliente acquisito).

Ecco allora i 4 step che illustrano cosa un content marketer può apprendere dal corteggiamento per attrarre, affascinare, convertire e, infine, fidelizzare i nuovi clienti.

Attrai (fatti notare): Questo è certamente il primo passo. Ottenere il ‘primo appuntamento’  per i content marketers si traduce nello sviluppare contenuti capaci di creare Brand Awareness e di portare traffico al sito web. A tal fine infografiche, articoli e post di blog sono strumenti utilissimi. Due cifre lo testimonierebbero: le aziende con un blog generano il 126% di lead in più di quelle che ne sono prive; le infografiche, che sono twittate in media ogni 4.6 secondi, sarebbero invece perfette per raggiungere un vasto pubblico con una informazione accattivante e immediatamente fruibile.

Affascina (cominciamo a conoscerci): dopo il primo contatto bisogna rafforzare la relazione sviluppando fiducia tra venditore e prospect…ma come? Beh mostrandosi competenti nel proprio settore attraverso l’uso di webinar (42% delle compagnie) e di white papers (43%)

Converti (vendi te stesso): a questo punto tutto è pronto per fare la richiesta decisiva…Will you marry/buy me? Si può cominciare a illustrare l’offerta commerciale del brand, cosa la rende unica e migliore di tutte le altre: case studies, uso di testimonials e produzione di video vengono diffusi in questa fase anche, e in gran parte, attraverso i social media. Secondo Shareaholic ben il 31% del traffico ai siti web arriverebbe dai canali social che in certi momenti superano anche i motori di ricerca!

Conserva (fidelizza): dopo il tanto desiderato ‘si’ la relazione va mantenuta e alimentata nel tempo per evitare il disinnamoramento e il tradimento (e quindi il divorzio / perdita del cliente). Perciò avanti tutta con contenuti divertenti e coinvolgenti che tengano desta l’attenzione dei clienti acquisiti portandoli a comprare di nuovo e soprattutto a parlare bene di noi!!! Un investimento importante di cui ben il 70% delle aziende sono consapevoli quando affermano che costa molto meno mantenere un vecchio cliente che acquisirne uno nuovo.

Voi che ne pensate? Intanto gustatevi l’infografica e….condividete!!!

Attract-convert-infographic1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...